Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2016

Preghiera di un giovane contadino sudamericano per augurarvi #BuonAnno

Immagine
di Arley Tuberqui Signore,
alla fine di questo anno voglio ringraziarti
per tutto quello che ho ricevuto da te,
grazie per la vita e l’amore,
per i fiori, l’aria e il sole,
per l’allegria e il dolore,
per quello che è stato possibile
e per quello che non ha potuto esserlo. Ti regalo quanto ho fatto quest’anno:
il lavoro che ho potuto compiere,
le cose che sono passate per le mie mani
e quello che con queste ho potuto costruire. Ti offro le persone che ho sempre amato,
le nuove amicizie, quelli a me più vicini,
quelli che sono più lontani,
quelli che se ne sono andati,
quelli che mi hanno chiesto una mano
e quelli che ho potuto aiutare,
quelli con cui ho condiviso la vita,
il lavoro, il dolore e l’allegria. Oggi, Signore, voglio anche chiedere perdono
per il tempo sprecato, per i soldi spesi male,
per le parole inutili e per l’amore disprezzato,
perdono per le opere vuote,
per il lavoro mal fatto,
per il vivere senza entusiasmo
e per la preghiera sempre rimandata,
per tutte le mie dimentic…

La bontà? Non solo a Natale

Immagine
di Madre Teresa di Calcutta
"Non permettere mai  che qualcuno venga a te e vada via senza essere migliore e più contento. Sii l'espressione della bontà di Dio. Bontà sul tuo volto  e nei tuoi occhi, bontà nel tuo sorriso e nel tuo saluto. Ai bambini, ai poveri e a tutti coloro che soffrono nella carne e nello spirito, offri sempre un sorriso gioioso. Dai a loro non solo le tue cure ma anche il tuo cuore".

Buon viaggio Lucia

Immagine
di Peppe Cotroneo
"Mi piace immaginarti così con il sorriso e la tua allegria, spedita a tutto gas verso il cielo in sella al tuo motorino, per raggiungere "Quel Posto, l'IMMENSITA' ", che solo chi ha amato con gioia la vita, può meritare." 
Buon viaggio cara collega...!!!!!

Rispondi al sondaggio sull'attuale situazione politica italiana

Immagine
di Peppe Cotroneo

Cari lettori,
quest'oggi vi propongo un nuovo sondaggio, dopo il referendum della scorsa domenica. Sappiamo benissimo il risultato schiacciante del NO al cambiamento della nostra straordinaria Costituzione.
In questi giorni Renzi si è dimesso e Mattarella deve decidere cosa fare? Un nuovo governo, oppure andare subito al voto dopo la decisione della Consulta a fine gennaio sull'Italicum?
Tu cosa vorresti?

Clicca qui per votare on-line:

Il voto si concluderà venerdì 16/12/2016 alle ore 22.00.


RISULTATI SONDAGGIO
Hanno votato 230 persone:
- 201 persone si sono espresse a favore delle elezioni anticipate;
- 29 persone sono d'accordo sulla nomina del Governo Gentiloni;


Grazie a tutti coloro che hanno partecipato al sondaggio.




Il bluff del governo sull'aumento degli 85 € agli statali

Immagine
di Peppe Cotroneo

Le sigle unitarie Cisl, Uil e Cgil, esultano per lo straordinario risultato raggiunto dopo 7 anni di blocco dei contratti.
Ma davanti a quest'accordo bisogna proprio esultare? Andiamo a vedere nel dettaglio ciò che aspetta ai dipendenti pubblici nei prossimi mesi.

- PRIMO: equivoco da chiarire: il governo è obbligato a rinnovare il contratto dei 3,3 milioni di statali -bloccato dal 2009- da una sentenza della Corte Costituzionale di luglio 2015. Pensate che, la "perdita del potere d'acquisto-calcolato su tabelle Aran-è di quasi il 10% (10 mila euro di reddito in tutto per uno stipendio medio, 130 al mese) senza contare i minori contributi previdenziali. Per le sigle unitarie la cifra sarebbe anche maggiore 212€ al mese. Il risparmio dello Stato sai a quanto ammonta? 35 miliardi. L'accordo però prevede un aumento di "85€ medi lordi mensili", 55 € netti, che peraltro sarà pieno solo alla fine del trienno 2016-2018. Un tempo i sindacati chiede…