Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2017

Papa Francesco sorprende ancora

Immagine
di lastampa.it
Immaginatevi in un pomeriggio qualunque di sentire squillare il campanello, di rispondere e di sentirvi dire: «Sono il Pontefice». Ci credereste? Probabilmente no, eppure o oggi a Ostia è successo. Nella periferia romana si aggirava un «parroco vestito di bianco» che suonava i citofoni. Nel pomeriggio infati papa Francesco è uscito dal Vaticano e, come segno di vicinanza alle famiglie residenti nella zona, ha deciso che avrebbe benedetto casa per casa le loro abitazioni, come fa il sacerdote che guida una parrocchia ogni anno, proprio durante il periodo pasquale. Il Pontefice ha voluto così, anche nel mese di maggio, dare seguito ai «Venerdì della Misericordia», segni ispirati alle opere di misericordia corporali e spirituali che il Papa ha compiuto durante il Giubileo. La Sala stampa vaticana ha reso noto che due giorni fa, don Plinio Poncina, il parroco di Stella Maris, una delle sei parrocchie di Ostia, aveva affisso - come di consueto - un avviso sulla porta del condo…

Informazioni della #PoliziaPostale sull'attacco hacker mondiale (diffondete)

Immagine
di commisariatodips.it:
Un maxi attacco hacker mondiale, in corso già dalla giornata del 12/05/2017, denominato “WANNACRY”, sta infettando numerose organizzazioni e Aziende in diversi Paesi del mondo. Un attacco informatico di vaste proporzioni. Si tratterebbe di decine di migliaia di attacchi contemporanei che utilizzano un ransomware che blocca le macchine richiedendo per sbloccarle, un vero e proprio riscatto elettronico. Sugli schermi dei computer presi di mira, un messaggio che chiede una somma in bitcoin. Tra i Paesi più colpiti Spagna, Gran Bretagna, USA, Cina, Italia, Portogallo, Vietnam, Russia e Ucraina, con particolare riferimento ai sistemi informatici degli Ospedali britannici e delle Telecomunicazioni spagnole.  La Polizia Postale e delle Comunicazioni sta costantemente monitorando il fenomeno e consiglia per difendersi, l’installazione della Patch MS 17-010, rilasciato da Microsoft il 17 Marzo u.s. e quella del 9 Maggio 2017, attraverso l'aggiornamento del sistema op…

Il centenario di Fatima ( Il terzo mistero)

Immagine
di famigliacristiana.it: 
Nel libro Fatima. Tutta la verità, scritto da Saverio Gaeta per le Edizioni San Paolo (240 pagine, 15 euro), si trova la più aggiornata e completa inchiesta sulla storia e il messaggio delle apparizioni ai tre pastorelli portoghesi. Pubblichiamo in esclusiva l’anticipazione che riguarda uno dei temi più significativi e attuali: quello relativo all’ipotesi di un testo scritto da suor Lucia in allegato al cosiddetto “terzo Segreto”, che ne spiegherebbe con chiarezza la visione e la profezia. Le apparizioni di Fatima furono sei e si susseguirono mensilmente fra il 13 maggio e il 13 ottobre 1917, sempre in presenza di Lucia e dei suoi cuginetti Francisco e Jacinta, proclamati beati nel 2000 (anche per suor Lucia è in corso il processo di beatificazione).
Il 13 luglio ci fu la rivelazione di un Segreto diviso in tre parti: le prime due vennero rese note nel 1942, mentre l’ultima è stata comunicata soltanto nel 2000, per decisione di papa Wojtyla, con un commento del…

La Calabria che riparte

Immagine
di Panorama.it:

“Non è più lo spigolo maledetto d’Italia ma il cantuccio benedetto dagli stranieri”.
La Calabria non si piega ma impiega, denuncia ed espelle, protesta e non tace. E dunque non era solo di parata l’abbraccio che il popolo calabrese ha restituito al presidenteSergio Mattarella quando nello stadio di Locri, in occasione della Giornata e dell’impegno contro le mafie, il nome del fratello Piersanti è stato accompagnato da una sinfonia di battimani. È vero che si celebrava la memoria ma era soprattutto la novità che, insieme a Mattarella, si salutava. La Calabria è infatti tornata a essere oggetto di studio non tanto per le minacce ignobili degli ‘ndranghetisti, ma per le suppliche che a Reggio Calabria, il presidente del tribunale dei minori, Roberto Di Bella, dice di continuare a ricevere: «Le mogli dei boss mi chiedono di allontanarli dai figli. Solo così possono assicurargli un altro destino». Gli americani sono stati i primi ad accorgersene. I giornali statunitensi, dopo m…